“È vero che il giorno sapeva di sporco” di Mario Bonanno

Erano giorni che sapevano di sporco, di slogan urlati a squarciagola, di puzzo di sudore e sangue, di polvere da sparo, di gas lacrimogeni scagliati dai celerini. Erano gli anni bui del terrorismo nero e dei brigatisti rossi, del Compromesso storico, dell’arresto di Adele Faccio, del presidente (...)

“La più amata” di Teresa Ciabatti

La scrittrice Teresa Ciabatti ha scelto la figura retorica dell’anafora come principale cifra stilistica del suo romanzo, “un’autofiction sincera feroce, conturbante” dove la frase “Mi chiamo Teresa Ciabatti, ho quarantaquattro anni” ricorre incessantemente nelle pagine di questa storia per lo (...)

“Magari domani resto” di Lorenzo Marone

Cerca Luce, cerca il suo cielo, la sua “luce”. L’ha smarrita, persa fra i vicoli tortuosi, drammaticamente visionari dei Quartieri Spagnoli, eternamente sospesi fra realtà e finzione; eternamente sballottati in una dialettica fra bene e male, dramma e commedia, comicità e ironia, sorriso e pianto. (...)

“Un incantevole aprile” di Elizabeth von Arnim

“La grande riuscita di questo romanzo, ‘Un incantevole aprile’, dalla trama delicatamente schematica consiste nell’esplorazione – affidata alle quattro donne – dei fondamenti dell’amore, della bellezza e della felicità. Ma scrivendo di donne che si ribellano a un mondo di uomini, Elizabeth sa essere (...)

“Tre piani” di Eshkol Nevo

Molti scrittori israeliani, e tra loro certamente è possibile annoverare Eshkol Nevo, hanno una marcia in più, rispetto a molti autori europei: almeno questa è la mia impressione, dopo aver letto “Tre piani”, il bel romanzo appena pubblicato da Neri Pozza, un’esperienza letteraria intensa, come si (...)

“Le lunghe notti” di Domenico Trischitta

“Le lunghe notti” (Avagliano Editore, 2016) non è il primo libro di Domenico Trischitta che mi capita di leggere. Fidatevi dunque a occhi chiusi se vi dico che la sua vis si rintraccia nella misura esatta del tratto narrativo. In altre parole: Trischitta è l’antitesi vivente dello scrittore facile, (...)

Libri in uscita a Aprile 2017

Tra le novità che troveremo in libreria ad Aprile, molti titoli italiani e stranieri che riusciranno a soddisfare lettori di ogni genere. Sulla scena italiana c’è un attesissimo ritorno, quello di Silvia Avallone con “Da dove la vita è perfetta” (Rizzoli, dal 30 marzo). Dopo averci emozionato con (...)
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | ... | 25