“Elizabeth Jane Howard, un’innocenza pericolosa” di Artemis Cooper

La casa editrice Fazi ha pubblicato con enorme successo quella che è stata definita la Saga dei Cazalet, quattro volumi, l’ultimo appena uscito nelle librerie, della scrittrice inglese Elizabeth Jane Howard, donna bellissima, snob, fascinosa, spesso molto infelice malgrado i tanti uomini (...)

Libri in uscita a Giugno 2017

Quello che sta per arrivare sarà un mese pieno di soddisfazioni per i lettori della nostra community: tra i libri in uscita a Giugno 2017 sono molti i titoli da non perdere di autori di culto che case editrici grandi e piccole ci propongono per le nostre vacanze estive. Già in libreria (Einaudi, (...)

“Il male oscuro” di Giuseppe Berto

Dei primi tre romanzi di Giuseppe Berto, scritti tra il 1944 e il 1950, “Il brigante” uscì nel 1951. Venne preso a “insolenze” e ricevette una memorabile stroncatura da Emilio Cecchi, critico d’arte e letterario, fra le figure di maggior rilievo del giornalismo culturale italiano della prima metà del (...)

“Treno di notte per Lisbona” di Pascal Mercier

“Nuestras vidas son los ríos que van a dar en la mar, qu’es el morir” “La vita non è ciò che viviamo; è ciò che ci immaginiamo di vivere” (Jorge Manrique) Pascal Mercier pseudonimo di Peter Bieri, docente di Filosofia della Freie Universität di Berlino, con “Treno di notte per Lisbona” costruisce (...)

“Una ragazza bugiarda” di Ali Land

Durissimo il racconto delle adolescenti londinesi protagoniste di questa storia a dir poco inquietante, che la scrittrice-psicologa Ali Land ha pubblicato in Inghilterra: il libro sta diventando un caso anche da noi perché lo spaccato sociale che ne viene fuori mette in crisi le certezze che una (...)

“Il valzer degli alberi e del cielo” di Jean-Michel Guenassia

Grandissimo successo in Francia per questo romanzo che ci racconta l’ultimo presunto grande amore del pittore mitico, Vincent Van Gogh, raccontato dalla giovane Marguerite Gachet, la figlia del dottor Paul Gachet, un medico di Auvers-sur-Oise, non lontano da Parigi, che nell’estate caldissima del (...)

“Solo se c’è la luna” di Silvana Grasso

Ogni grande romanzo ha la sua ragione d’essere, è così anche per “Solo se c’è la luna” di Silvana Grasso (Marsilio, prima edizione gennaio 2017), pervasivo e misterioso. Al lettore trasmette un senso di straniamento perché emozioni contrastanti vibrano all’unisono e lasciano tracce come un’eco che (...)
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | ... | 26