Classifica Libri - Giugno 2011

La classifica dei libri più venduti di giugno è costellata di grandi novità che, uscite nelle librerie italiane da poche settimane, sono già riuscite a farsi strada nel cuore dei lettori italiani. Tra le new entry di questo mese troviamo ben sei titoli di letteratura gialla e thriller a riprova che questo genere letterario è ormai diventato uno dei generi più amati e letti.

Tra le prime posizioni della classifica troviamo lo scrittore italiano di romanzi gialli in assoluto più amato, Andrea Camilleri, con una nuova avventura del commissario Montalbano dal titolo "Il gioco degli specchi" (editore Sellerio). L’esplosione di una bomba in un deposito è il punto di partenza delle indagini del commissario Montalbano che questa volta dovrà fare i conti con lettere anonime, manomissioni di automobili e ritrovamenti assai inusuali.

Dopo il successo di romanzi come "Il pettirosso " o "La ragazza senza volto" fa nuovamente la sua comparsa nella classifica dei libri più venduti uno dei migliori scrittori di romanzi thriller e galli del mondo intero: Jo Nesbo. La sua nuova opera dal titolo "Il leopardo" (editore Einaudi) prende il via dall’assassinio brutale di due donne. La cosa strana è che le ferite sono state inferte dall’interno delle loro bocche. Per cercare di risolvere il caso viene chiamato Harry Hole, un uomo dalle grandi abilità ma dall’animo fragile e tenebroso che si trova a vivere un momento di grande confusione.

Da poco uscito in libreria non poteva di certo mancare nella classifica dei libri più venduti "Autopsia virtuale" di Patricia Cornwell (editore Mondadori), altra grande scrittrice che ormai da anni riesce a realizzare best seller dopo best seller che vedono sempre come protagonista Kay Scarpetta. Questa volta Kay Scarpetta dovrà fare i conti con una strana morte che sembra connessa ad esperimenti governativi segreti.

Altro thriller che si aggiudica un posto in classifica è "Alla fine di un giorno noioso" di Massimo Carlotto (editore E/O), considerato oggi come uno dei migliori scrittori di romanzi noir italiani.

Torna in classifica anche un altro amatissimo scrittore che ci offre anno dopo anno romanzi gialli che devono però essere posti sul labile confine con la letteratura fantastica in quanto nelle loro pagine sono sempre presenti fantasmi, presenze misteriose, magia, incubi e sogni. Stiamo ovviamente parlando di Carlos Ruiz Zafon che dopo romanzi di grande successo come "Il gioco dell’angelo", "Marina" e "Il palazzo della mezzanotte" torna con una nuova opera dal titolo "Le luci di settembre" (editore Mondadori).

Entra in classifica anche un libro molto particolare. Stiamo parlando di "Dai diamanti non nasce niente" di Serena Dandini (editore Rizzoli), una sorta di libro sperimentale in cui si parla di giardinaggio ma anche e di botanica ma anche di società.

Torna in classifica anche Michela Murgia, scrittrice che l’anno passato si è aggiudicata la vittoria del Premio Campiello con la sua opera "Accabadora". "Ave Mary" (editore Einaudi) è un saggio sul concetto di donna, una sorta di viaggio nel modo di vedere la femminilità contemporanea attraverso gli occhi della chiesa e della religione.

Dobbiamo infine ricordare un altro romanzo uscito durante il mese di maggio 2011 che non poteva di certo mancare nella classifica di questo mese. Si tratta di "Il linguaggio segreto dei fiori" di Vanessa Diffenbaugh (editore Garzanti), un romanzo che deve essere considerato come un vero e proprio caso editoriale che è riuscito a vendere milioni di copie in tutto il mondo trasformandosi nel grande best seller dell’estate 2011. Questa è la storia di una giovane ragazza che impara a comunicare e ad esprimere se stessa attraverso i fiori, una storia semplice e commovente che non poteva che colpire dritto al cuore ogni lettore.

Soltanto due titoli mantengono inalterata la loro posizione in classifica:
- "Indignatevi!" di Stéphane Hessel (editore add)
- "Nessuno si salva da solo" di Margaret Mazzantini (editore Mondadori)

Lascia un commento