Classifica Libri - Marzo 2013

- Una volta era "Cinquanta sfumature", ma da marzo 2013 in poi sentiremo parlare della Crossfire Trilogy, la nuova trilogia erotica a cura di Sylvia Day. Il secondo romanzo di questa nuova serie si chiama "Riflessi di te" (Mondadori): troviamo ancora i protagonisti di "A nudo per te", ovvero Gideon Cross ed Eva Tramell, immersi nella loro relazione fatta di sentimento e passione erotica. Ma liberarsi dal passato e conservare la serenità del loro rapporto si rivelerà un’impresa piuttosto difficile.

- Scala la classifica anche l’ultimo romanzo di Simonetta Agnello Hornby, "Il veleno dell’oleandro" (Feltrinelli), storia di una famiglia che si riunisce al capezzale dove vive zia Anna, affetta da demenza senile. Le vicende ruotano attorno a un segreto, una sorta di tesoro forse reale forse inventato, attorno al quale ruotano le vite di alcuni misteriosi e umanissimi personaggi.

- Non poteva essere altrimenti dopo le recenti elezioni politiche: "Il grillo canta sempre al tramonto" (Chiarelettere) è uno tra libri più letti dal mese, sintetizza un dialogo sull’Italia e soprattutto sul Movimento 5 Stelle, grazie alla maestria di Dario Fo, al carisma di Beppe Grillo e all’aura misteriosa di Gianroberto Casaleggio. Difficile non farsi un’opinione più seria e costruttiva dopo la lettura di questo interessante dialogo a tre sull’Italia di oggi.

- "Educazione siberiana" (Einaudi) di Nicolai Lilin scala le vette della classifica di marzo 2013 grazie anche al successo del nuovo omonimo film di Gabriele Salvatores, tratto proprio dal romanzo. Un’infanzia difficile in una terra di nessuno, dove la scala di principi e valori è diversa da quella a cui siamo abituati, perché vige in un mondo dove la ferocia e l’altruismo convivono con straordinaria naturalezza.

- Appena uscito, l’ultimo romanzo di Patricia Cornwell, "Letto di ossa" (Mondadori), rivede Kay Scarpetta come protagonista e i fan l’hanno subito promosso, facendolo diventare in breve tempo uno dei libri più letti di marzo 2013. Le indagini di Kay Scarpetta sul delitto di una donna ritrovata a Boston vengono infiacchite dal clima di sfiducia che le ruota attorno, soprattutto dai suoi familiari. Chi è così potente da renderla così fragile e da minare di incertezze il suo cammino?

- In tempi di dimissioni e di conseguente conclave, risale la classifica anche l’inchiesta di Gianluigi Nuzzi sulle carte segrete di Benedetto XVI e sugli interessi che ruotano all’interno del Vaticano. Si tratta di "Sua Santità" (Chiarelettere) e qualcosa ci dice che resterà ancora a lungo nelle prime posizione della classifica libri.

- "Fai bei sogni" (Longanesi): Massimo Gramellini continua a emozionare e a toccare le corde più profonde dell’animo dei lettori. Consultando le classifiche libri dei mesi precedenti, possiamo ben affermare che è lui a guadagnare il maggior numero di presenze.

- Prosegue il successo dell’ultimo romanzo di Wilbur Smith, "Vendetta di sangue" (Longanesi). Ci sono emozioni e sentimenti umani che è difficile combattere finché non si dà loro sfogo. E’ il caso di Hector Cross che nella sua vita ormai cerca solo la vendetta, non avendo ormai più niente da perdere.

- In "Lettera a mia figlia" (Rizzoli) Antonio Socci ripercorre la tragica vicenda avvenuta nel 2009 alla sua primogenita Caterina, e nel farlo ci racconta l’amore che una famiglia può provare e allo stesso tempo il dolore che può essere distrutto solo da una fede incrollabile. E quando Caterina si risveglia, allora Socci scopre un mondo sconosciuto, popolato da quella "meglio gioventù" che sa come sconfiggere il dolore e la paura della morte, attraverso un indomito coraggio e un’invidiabile letizia.

- "Illuminati" (Piemme) è il libro di Adam Kadmon, misterioso personaggio molto popolare nel web, che cerca di analizzare che livello abbia raggiunto la cospirazione mondiale e quali società governano il mondo. Quali sono le loro origini? Risalgono davvero alla fantomatica setta degli Illuminati? Esistono davvero prove della loro esistenza? Chi può dare queste risposte? E cosa ci aspetta nel prossimo futuro? Tutti interrogativi a cui Kadmon cerca di dare una risposta e su cui i lettori sono chiamati a riflettere.

Lascia un commento