Classifica Libri - Settembre 2013

Cari lettori, ottobre è ormai alle porte e prima di aprire la finestra sulle prossime novità, è giusto chiudere quella di settembre. Cosa succede nella classifica libri?

Permangono in classifica l’ultimo romanzo di Khaled Hosseini, "E l’eco rispose" (Piemme), "La verità sul caso Harry Quebert" (Bompiani) di Joel Dicker e le “Cinquanta sfumature" (Mondadori) di E.L. James, ma soffermiamoci sulle new entry.

Nelle prime posizioni della classifica entra un’autrice molto amata e seguita, Sveva Casati Modignani, con “Palazzo Sogliano” (Sperling & Kupfer), uscito a settembre. Il Palazzo Sogliano, settecentesca dimora dell’omonima dinastia di corallari a Torre del Greco, diventa teatro di una saga familiare in cui dominano segreti e colpi di scena.

I colpi di scena non mancheranno neanche ne “Il mio nome è Nessuno. Il ritorno” (Mondadori), che segna il gradito ritorno di Valerio Massimo Manfredi. L’autore dopo “Il giuramento” ci racconta “il ritorno” di Ulisse nell’amata Itaca.

Non poteva che guadagnarsi un posto anche la frizzante Sophie Kinsella con “Fermate gli sposi!” (Mondadori). La scrittrice inglese tanto amata torna a divertire i suoi lettori, che non possono che premiarla.

C’è già chi l’ha ribattezzata la “Sophie Kinsella” nostrana: si chiama Anna Premoli, la vincitrice del Premio Bancarella 2013, che dopo “Ti prego, lasciati odiare” torna ad allietare il suo pubblico con “Come inciampare nel principe azzurro” (Newton Compton). Quale ragazza non sogna di sfondare nel proprio lavoro sfruttando la possibilità di trascorrere un anno all’estero? Quale ragazza non sogna di essere trasferita in… Corea del Sud? Ma si sa, non tutto viene per nuocere! Una storia divertente e leggera.

Nella classifica trova spazio anche Giampaolo Pansa con “Sangue, sesso, soldi. Una controstoria d’Italia dal 1946 a oggi”, fotografia dell’Italia che abbiamo costruito in questi (quasi) 70 anni.

Altra new entry interessante è sicuramente quella di Silvia Avallone, reduce dal successo editoriale di “Acciaio”. L’autrice ritorna con “Marina Bellezza” (Rizzoli), la storia di Marina, una ragazza di vent’anni, bella, con una storia difficile, un sogno da raggiungere e tanta ostinazione... la stessa di Andrea, il ragazzo col quale c’è la scintilla: si attraggono, si respingono, bruciano d’amore.

Lascia un commento