Classifica libri - Febbraio 2016

Classifica libri del mese: chi troviamo sul podio? Come è stata influenzata la classifica dai libri in uscita a febbraio?

La vetta resta indiscussa: "Noli me tangere", il nuovo romanzo di Andrea Camilleri, che dosa stile e cultura in un prodotto editoriale, che, come di consueto, viene premiato dai lettori.

Segue a piede libero Antonio Manzini con "Cinque indagini romane per Rocco Schiavone", considerato il caso letterario dell’estate 2015 e riflesso di quella capacità, come ha scritto il critico Filippo La Porta, di

"inventare personaggi ’mitici’, capaci di penetrare nell’immaginario".

Protagonisti della classifica di febbraio sono ancora Fabio Volo con il nuovo romanzo "E’ tutta vita", Donato Carrisi con l’ennesimo successo "La ragazza nella nebbia" e Diego De Silva con "Terapia di coppia per amanti".

La novità, che rappresenta in realtà un evergreen, e che segue la scia della Giornata della memoria 2016, è "Se questo è un uomo" di Primo Levi, indimenticabile romanzo autobiografico dello scrittore torinese.

In discesa, ma saldo in classifica, il libro della nuova saga che vede protagonista il commissario Balistreri, ideato da Roberto Costantini, che torna in libreria con il thriller "La moglie perfetta".

Protagoniste del mese ancora Lucrezia Scali con il suo romanzo d’esordio "Te lo dico sottovoce" e Elena Ferrante con "L’amica geniale". Il nome della scrittrice (?) napoletana ha dominato le cronache letterarie degli ultimi giorni, grazie alla conferma relativa alla serie TV della saga de "L’amica geniale", che diventerà presto una serie internazionale, prodotta da Fandango e Wildside.

Dopo l’esordio letterario con "Il confine di Bonetti", torna in libreria, premiato, il giornalista Giovanni Floris con "La prima regola degli Shardana", che porta il lettore nel cuore dell’Ogliastra, in Sardegna.

Lascia un commento