Classifica libri - Gennaio 2019

La classifica libri di Gennaio 2019 ci mostra quali sono i testi più apprezzati dai lettori italiani, che non smettono di stupire con le loro scelte. Elena Ferrante continua ad essere molto apprezzata e seguita, dal momento che i libri della sua serie L’amica geniale persistono ad occupare le prime posizioni in classifica.
Primo posto della classifica libri di Gennaio 2019 lo detiene però Antonio Mazzini con il suo nuovo libro "Rien va plus".

"Rien ne va plus" inizia poche ore dopo gli eventi accaduti nel romanzo precedente di Manzini, "Fate il vostro gioco". Le indagini sull’omicidio di Romano Favre si sono chiuse con l’arresto del colpevole, ma il movente dell’assassinio non è stato trovato. Schiavone non riesce ad accettare una mezza verità, ma mentre è alle prese con questo dilemma deve fare i conti con Enzo Baiocchi. Enzo è l’assassino della sua amica Adele,uccisa in casa sua.
L’uomo ha infatti chiesto di parlare con il giudice Baldi, rivelando segreti inconfessabili del passato di Rocco Schiavone stesso. Mentre affronta questa serie di problemi deve anche riuscire a risolvere un caso di furto: un furgone portavalori è scomparso nel nulla e starà a Schiavone cercare di ritrovarlo e acciuffare i colpevoli.

Seconda posizione nella classifica di questo mese invece per "Serotonina" di Michel Houellebecq. Flaurent-Claude Labrouste, il protagonista del libro, è malato di depressione e per curarlo la sua psichiatra gli prescrive un farmaco che sì lo fa stare meglio, ma lo rende impotente. Una condizione che lo porta a ripensare a tutte le donne della sua vita, alle loro caratteristiche e al loro aspetto.
Preso dalla nostalgia decide di lasciare Parigi e di rifugiarsi nella casa di campagna di un suo amico, Aymeric. Sarà disposto a vivere per tutta la vita accettando questo sacrificio? Potrà per il resto della sua esistenza riuscire a non sentirsi più totalmente uomo?
Terzo posto invece per Elena Ferrante con "Storia del nuovo cognome", che mostra Lenuccia e Lila cresciute e nella loro fase adolescenziale. Le due ragazze sono alle prese con problemi diversi: Lila è sposata con Stefano, deve sopportarne le angherie e le botte, cercando nel frattempo di non rimanere incinta di un uomo che ha scoperto di odiare. Elena invece frequenta il liceo, è una ragazza diligente, la migliore del suo istituto, sempre pronta per i professori, ma molto insicura nel suo intimo. L’estate ad Ischia cambierà per sempre il loro rapporto, ma anche la loro visione del mondo e degli uomini.

Quarta posizione della classifica di Gennaio 2019 per il primo romanzo della Ferrante, L’amica geniale" che narra invece la gioventù delle due ragazze. In questo primo romanzo della saga la Ferrante mostra il rione, descrive i rapporti familiari e il legame che si crea tra le due ragazze.
Segue in quinta posizione "Gli scomparsi di Chiardiluna. L’Attraversaspecchi. Vol. 2"
di Christelle Dabos, il secondo volume della saga dell’Attraversaspecchi (dopo il primo, "Fidanzati dell’inverno"). Ofelia si trova al Polo, dove è stata mandata perché deve sposare Thorn. A Città-cielo, capitale del Polo, Ofelia viene presentata Faruk, lo spirito di famiglia, che confida nelle doti della donna per svelare gli arcani contenuti nel Libro, documento enigmatico che nei secoli ha causato la pazzia per tutti coloro che si sono avvicinati senza attenzione. Per Ofelia iniziano così una serie di avventure, ma anche disavventure, tutto solo per una persona Thorn, l’uomo che pensava di non amare. Nel frattempo però Thorn scompare e tutto sembra di nuovo sprofondare nel buio.

Gradino successivo della classifica invece per "La ragazza della luna. Le sette sorelle" di Lucinda Riley, quinto romanzo della saga Le sette sorelle. Dopo la morte di Pa’Salt solo Tiggy ha ricevuto indicazioni precise sulle sue origini: quando sarà pronta dovrà recarsi a Granada e bussare a una porta azzurra nel Cortijo del Aire. Prima del viaggio però conosce Chilli, un vecchio gitano che le racconterà la storia di sua nonna: Lucía Amaya-Albaycin.
Nel 1922 la piccola Lucía si esibisce in un festival di musica e ballo flamenco, lasciando a bocca aperta tutti i presenti. La giovane ha dentro di sé il duende, lo spirito del ballo, che la porta ad avere il soprannome di "La Candela". Ben presto seguirà il suo sogno e diventerà una ballerina, sempre in giro per la Spagna.Il prezzo da pagare però sarà molto alto.

Arriviamo ora alla settima posizione che viene occupata da "...che Dio perdona a tutti" di Pif, un testo scherzoso e ironico che analizza i rapporti tra le persone. Arturo, trentacinquenne, single, agente immobiliare, è il protagonista della storia. Nella sua vita ha un obiettivo ben preciso: fare in modo che nulla cambi e che le sue abitudini rimangano sempre le stesse. Uno sforzo che riesce a fare senza problemi finché non incontrerà la figlia del pasticcere delle iris più buone di tutta Palermo. Arturo cercherà in ogni modo di piacere alla giovane donna,arrivando al punto di mentire e di spacciarsi per un fervente cattolico.
Subito dopo il libro di Pif troviamo il terzo volume della saga della Ferrante "Storia di chi fugge e di chi resta". Protagoniste delle vicende saranno sempre Lila e Elena, legate da un legame che sembra sempre più sfibrato, un po’ per la lontananza un po’ per le strade diverse che le loro vite hanno preso negli ultimi anni. Elena dopo la laurea è pronta a sposare Pietro, ha pubblicato un libro e si muove in tutta Italia per promuoverlo. Lila invece ha lasciato Stefano, ha lasciato il rione, la famiglia e tutti gli amici per trasferirsi in un sobborgo di Napoli dove vive in un appartamento malmesso insieme a Enzo e al piccolo Gennaro.

Nona posizione per il nuovo giallo di Wilbur Smith, scritto insieme a David Churchill, dal titolo "La guerra dei Courtney". Separati dalla guerra Saffron Courtney e Gerhard von Meerbach combattono per sopravvivere al conflitto che sta dilaniando l’Europa. Gerhard è contrario al regime nazista, deciso a rimanere fedele ai propri ideali, ma quando si trova nell’inferno della battaglia di Stalingrado,capisce che le possibilità di uscirne sono sempre meno. Saffron invece è nell’Esecutivo Operazioni Speciali, si trova nel Belgio occupato e deve trovare il modo di sfuggire ai nemici che le danno la caccia. Lontani nello spazio e intrappolati in un inferno di bombe e colpi di fucile i due dovranno capire fino a che punto sono disposti a sacrificare se stessi e i propri ideali nella speranza di rivedersi e potersi finalmente riabbracciare.
Chiude la classifica del mese il libro di Alberto Angela "Cleopatra. La regina che sfidò Roma", una bella ricostruzione storica sulla regina più famosa dell’antichità. Angela mette in luce la forza della donna, in grado all’epoca di di portare avanti le trattative, parlare di guerra e di non farsi soggiogare da tutti uomini che le sono vicini e che la vorrebbero soggiogare. Il testo mira a raccontare la storia di Cleopatra e a metterne in luce le capacità, incredibili per l’epoca, che sono state poco approfondite nel corso degli studi di questa figura quanto mai affascinante.

Lascia un commento