Classifica libri - Maggio 2018

La classifica libri per Maggio 2018 si presenta molto variegata con proposte per tutti i generi e i gusti letterari. Da Zerocalcare a Camilleri, passando per i romanzi per i più piccoli, i primi 10 titoli in classifica per maggio 2018 rispecchiano i gusti di tutti gli appassionati.
Quali sono i titoli in classifica? Andiamolo a scoprire insieme, vedendo le prime 10 posizioni in base alle vendite per il mese che sta di maggio.

Eleanor Oliphant sta benissimo di Gail Honeyman con protagonista una donna nella quale un po’ tutti i lettori si possono riconoscere e che rispecchia i problemi delle persone comuni. Un passato difficile e una vita monotona, nella quale si è rinchiusa per riuscire a trovare la propria tranquillità e la propria calma.
Basterà poco però per farle capire che la vita è degna di essere vissuta e che è arrivato il momento di schiudere il guscio. Un libro accolto con pareri favorevoli da tutti i critici e che risulta in cima alle classifiche libri di mezza Europa.

Zerocalcare torna in libreria con Macerie prime. Sei mesi dopo e i suoi fan lo portano in seconda posizione nelle classifiche di Maggio 2018. Sei mesi dopo l’uscita del suo Macerie prime si torna con una storia dissacrante che mette in luce la condizione precaria di tutti i protagonisti della sua storia.
Il libro a fumetti conclude le vicende dei nostri protagonisti e mostra la loro vita passati 6 mesi dal primo volume.

Il terzo posto lo riesce ad ottenere L’anno in cui imparai a raccontare storie di Lauren Wolk, romanzo acclamato da tutta la stampa. Ambientato nel 1943, il racconto di una ragazzina alle prese con i problemi del periodo, ma anche con quelli di una bambina della sua età. Una nuova compagna di classe prepotente, un incidente molto grave e l’accusa contro un uomo innocente, questi gli elementi che porteranno Annabelle a raccontare storie e a scoprire il senso di giustizia. Decisioni più complesse di quelle che dovrebbe prendere una bambina della sua età, che la porteranno a maturare prima dei suoi compagni.

4^ posizione invece perL’anello mancante. Cinque indagini di Rocco Schiavone di Antonio Manzini che narra le nuove avventure di uno degli investigatori più amati. Schiavone è ormai un personaggio che si conosce bene, con tutte le sue sfaccettature e le sue questioni aperte, il suo senso della giustizia è molto personale, che lo porta ad essere tanto amato dai lettori.
In una città che gli sta sempre più stretta Schiavone conduce le sue indagini, che anche questa volta lasceranno tutti senza fiato.

Un gradino sotto si colloca invece La scomparsa di Stephanie Mailer di Joël Dicker. Il 30 luglio 1994 vicino New York, è pronta per essere inaugurata la prima edizione del festival teatrale locale. La cittadina di Orphea però viene sconvolta da un terribile omicidio: il sindaco viene trovato in casa ucciso icon la moglie e il figlio. Vicino all’abitazione del primo cittadino c’è anche il cadavere di una ragazza, Meghan, che faceva jogging nei paraggi.
Il caso sembrerebbe essersi risolto, l’omicida incriminato da due poliziotti. Nel 2014 Jesse Rosenberg, uno dei due poliziotti del caso, viene avvicinato da una giornalista, che gli rivela che il caso non è stato risolto, la persona incriminata è innocente. Un giallo che lascia il lettore con la voglia di arrivare all’ultima pagina in un secondo.

6^ posizione, nella classifica dei più venduti di Ibs, Divertiti con Luì e Sofì. Il fantalibro dei Me contro Te opera per ragazzi che racconta le tante curiosità di Luì e Sofi, che porta alla scoperta di tanti dettagli interessanti.
Al 7° posto troviamo invece il nuovo libro di Paolo Giordano Divorare il cielo, un testo che suscita particolare interesse per le tematiche trattate. Teresa è la protagonista di questo romanzo che si incentra sul suo rapporto con il padre e l’amicizia con i tre ragazzi conosciuti per caso. Teresa che si innamora di Bern, uno dei ragazzi del trio di amici, uno strano gruppo di uomini molto legati tra di loro, che hanno compensato la mancanza della figura paterna con una forte amicizia.
La Puglia e le sue campagne sono il teatro di questa storia che attraversa vent’anni, le vite dei quattro giovani e l’amore.

Posizione successiva per Sara al tramonto di Maurizio De Giovanni; Sara è un agente di polizia in pensione che nella vita ha passato gran parte del tempo a fare il suo dovere e a seguire le regole. Il suo unico figlio scompare prematuramente e adesso la compagna del figlio deceduto sta per renderla nonna. Il destino ha però altri piani per lei e la sceglie per un nuovo caso.
Una ex collega, che ben conosce la sua abilità nel leggere le labbra, la spinge a indagare su un omicidio già risolto. Così Sara torna in azione, in compagnia di Davide Pardo, un poliziotto che si ritrova accanto per puro caso, e con il contributo inatteso di Viola.

Il metodo Catalanotti di Andrea Camilleri riesce ad entrare nella top 10 di maggio 2018 e si posiziona al 9° posto per i più venduti del mese. Mimì Augello, in una delle sue avventure amorose, è costretto a calarsi giù dal balcone per il ritorno inaspettato del marito della sua amante. Nella discesa, dalla finestra del piano di sotto, nota in una camera un corpo steso a terra, un corpo rigido per il gelo della morte. Di un altro corpo viene informata la polizia, anche in questo caso la vittima è vestita in modo elegante e anche in questo caso la scena del crimine sembra essere una scena teatrale. Un caso intricato che Montalbano dovrà cercare di risolvere.

Chiude la classifica di maggio Resto qui di Marco Bolzano. In Sudtirolo Trina continua a lottare, non lascia il suo paesino, non si arrende ai fascisti, non si lascia spaventare dalla possibilità che la diga ceda. Trina è una giovane madre che deve fare i conti con i problemi del fascismo e dell’infelicità della perdita della sua unica figlia, scomparsa senza lasciare traccia.
Da allora non ha mai smesso di aspettarla, fin quando però la guerra viene a bussare alla sua porta. Trina dovrà quindi segue il marito disertore sulle montagne, dove entrambi imparano a convivere con la morte. Il lettore segue la narrazione dei fatti storici attraverso le avventure e anche le disavventure di una famiglia che il fascismo e la guerra hanno piegato.

Lascia un commento