Classifica libri - Maggio 2019

La classifica libri per il mese di Maggio 2019 si apre con una prima posizione molto particolare, che vede testo più venduto "Entra nel mondo di Luì e Sofì. Il fantalibro dei Me contro Te" degli youtuber Me contro Te. Sofì e Luì sono gli idoli di tantissimi giovani, che hanno acquistato il libro non appena uscito nelle librerie. Nel testo viene raccontata la storia dei due youtuber, la loro infanzia e il percorso che li hanno portati a diventare le stelle del web. Gli episodi son accompagnati da foto di repertorio e immagini che rendono il libro adatto ad un pubblico dai 7 anni in su.

Al secondo posto dei più venduti per Maggio troviamo invece la regina del giallo svedese Camilla Läckberg che ha pubblicato il suo secondo romanzo "La gabbia dorata". Protagonista delle vicende è Faye, una donna con una vita all’apparenza perfetta, una casa invidiabile e un marito che sembra essere uscito da un film. Faye ha rinunciato alla sua carriera per aiutare il compagno nella nascita della sua azienda, ma adesso tutto le crolla addosso. Rientrata in anticipo a casa trova il marito al letto con una ragazza di 25 anni, per la quale decide di lasciare Faye e di iniziare una nuova vita con la giovane e attraente nuova compagna. Ogni cosa sembra sgretolarsi e la vita perfetta diventa ben presto un incubo, ma la vendetta è un piatto che va servito freddo e Faye decide di far pagare al suo ex marito tutto il male che le ha fatto.
Gradino successivo del podio arriva per "I leoni di Sicilia" di Stefania Auci che narra la storia di una delle più importanti famiglia dell’isola: i Florio. La famiglia, di origini calabresi, si trasferì in Sicilia alla fine del 1700 e da qui fondò il suo impero. I Florio riuscirono infatti a mettere in piedi dei fiorenti commerci, che gli permisero di avere grandi successi e soprattutto di ottenere enormi ritorni economici.

Al quarto posto troviamo invece il nuovo libro di Alessia Gazzola "Lena e la tempesta". La protagonista, Lena, convive con un segreto indicibile da quando è piccola, un segreto che si lega strettamente all’isola su cui si recava ogni estate con i genitori: Levura. Adesso la donna è costretta a tornare in questo luogo, per amministrare la casa datale da suo padre e per riuscire a comprendere in che direzione portare la sua vita. Il progetto è di rimanere solo un paio di giorni sull’isola, trovare degli affittuari, comprendere come procedere con il suo lavoro di illustratrice e tornare alla sua vita. I piani però non sempre risultano attuabili...
Segue nella classifica dei più venduti Paolo Rumiz con "Il filo infinito" in cui lo scrittore cerca una spiegazione ai suoi interrogativi e analizza la situazione attuale andando ad esaminare il modo con cui i Benedettini salvarono l’Europa dalla barbarie.

In sesta posizione si piazza invece Gianrico Carofiglio con "La versione di Fenoglio", un testo nel quale due generazioni si incontrano e soprattutto si confrontano. Fenoglio, spinto dalle domande del giovane ed esuberante Giulio, spiega la sua vita e soprattutto racconta le sue tante indagini con il nucleo investigativo di cui faceva parte.
Al settimo posto troviamo invece Andrea Camilleri con "Km 123" pubblicato ormai ad inizio aprile, ma che ancora spopola tra i lettori. Un giallo in cui non si trova Montalbano e che non è ambientato in Sicilia, ma a Roma, un libro fatto di soli dialoghi, che non prevede descrizioni di luoghi e personaggi. Un giallo intricato, che lascia ampio spazio alla fantasia dei lettori, che possono immaginare scene e protagonisti della vicenda nel modo che più preferiscono.

In ottava posizione si trova invece il nuovo libro di Michele Serra "Le cose che bruciano" che racconta la particolare vicenda di Attilio. Un uomo infervorato dalla politica, che ne ha fatto il suo lavoro, ma che ora deluso dalla piega che stanno prendendo gli eventi decide di ritirarsi. Amareggiato e deluso si rintana così nella sua casa di montagna, dove cerca di fare i conti con i suoi ricordi e quelli che la Zia Vanda ha lasciato nell’appartamento.
In nona posizione troviamo invece una delle ultime uscite del mese di maggio "Nella Notte" di Concita De Gregorio, che racconta una storia di politica dei nostri tempi. Nadia è una brillante studentessa che discute la sua tesi di dottorato a Roma e inizia poi a lavorare in un centro studi della capitale molto prestigioso. In questa sede ritrova la sua amica delle scuole Alice, una ragazza bellissima che lavora da tempo nell’istituto. A portare Nadia al centro studi è stata la sua tesi di dottorato sulla fumosa elezione del elezione a presidente della Repubblica di Onofrio Pegolani, un caso particolare della storia del Paese. Proprio in questo centro troverà le risposte ad uno dei capitoli che avrebbe voluto scrivere, ma che il docente le aveva impedito approfondire e insieme ad Alice deciderà di fare qualcosa per il suo Paese.

Ultimo posto per il libro “Le sette morti di Evelyn Hardcastle” di Stuart Turton, un giallo molto particolare che ha incuriosito molti lettori. Aiden Bishop, protagonista delle vicende, prende parte ad una festa nella tenuta della famiglia Hardcastle, ma qualcosa durante il party va storto e la figlia dei padroni casa viene trovata morta. Aiden Bishop si sveglierà il giorno dopo nel corpo di un altro partecipante all’evento e avrà otto possibilità (tutte avverranno mediante reincarnazione) per riuscire a capire chi è l’assassino e per sventarne il piano.

Lascia un commento