Classifica libri - Novembre 2019

La classifica libri di Novembre 2019 non poteva che avere come più venduto il libro di Elena Ferrante La vita bugiarda degli adulti . In questa nuova pubblicazione, attesissima dai lettori, la misteriosa autrice racconta di una nuova protagonista: Giovanna. Giovanna è un’adolescente del Vomero, zona benestante di Napoli, che dopo aver ascoltato le parole spregiative del padre nei suoi confronti decide di conoscere la zia Vittoria, tanto osteggiata dalla famiglia.
Il testo, pubblicato da E/O, ha ottenuto un grandissimo successo e i fan della scrittrice sono corsi in libreria per acquistare il libro non appena pubblicato.

In seconda posizione per i più venduti di Novembre 2019 troviamo un altro grande scrittore, Gianrico Carofiglio che pubblica la sua ultima fatica con Einaudi, dal titolo La misura del tempo. Qui la storia si incentra su una vicenda giudiziaria che coinvolge Lorenza e Guido, amici di vecchia data che ora si incontrano dopo tantissimi anni di completo silenzio. Lorenza busserà allo studio dell’avvocato Guido chiedendo di difendere il figlio, accusato di omicidio volontario. Guido in onore dei vecchi tempi acconsentirà ad essere il difensore del ragazzo e inizierà così una battaglia legale.
Terzo posto nella classifica dei libri più venduti per Novembre 2019 per il nuovo libro degli youtuber Me contro Te che tornano in libreria con Le fantafiabe di Luì e Sofì . Nel testo i due youtuber raccontano quattro fiabe che porteranno i più piccoli in mondi e universi fatati.

Quarta posizione invece per l’ultimo libro di Fabio Volo Una gran voglia di vivere pubblicato da Mondadori. In questo nuovo testo incontriamo Marco e Anna, una coppia che sembra non sentire il peso del tempo che passa e che sembra essere affiatata come il primo giorno. Marco però comincia a sentire l’oppressione di questo rapporto...
Scendiamo al quinto posto della classifica dei più venduti per trovare il libro, pubblicato postumo, di Andrea Camilleri, Autodifesa di Caino . Il Maestro aveva concluso questo testo e lo avrebbe portato in scena il 15 luglio 2019, ma la sorte ha voluto che non riuscisse mai a calcare il palco delle Terme di Caracalla a Roma. In questo testo teatrale Camilleri racconta la storia del primo assassino della storia, Caino, che uccise il fratello Abele. Viene raccontata la vicenda in termini diversi, Caino mostra la sua versione dei fatti e sarà il lettore, alla fine del libro, a decidere se continuare a giudicare Caino come il primo omicida della storia o scagionarlo.

Sesto posto di questa classifica di Novembre se lo aggiudica l’ultima pubblicazione di Isabel Allende Lungo petalo di mare . La scrittrice ci porta in Spagna nell’ultimo periodo del conflitto civile e poi tra gli esuli nei Paesi Baschi, in Francia e infine in Cile, per raccontare al lettore la storia del suo paese. La storia degli esuli si fonde con quella di Pablo Neruda e di Allende che vengono raccontate in un romanzo che mescola storia vera e finzione in modo magistrale.
Il settimo gradino della classifica novembrina se lo aggiudica Valter Weltroni che torna in libreria con un genere del tutto nuovo per lui: il giallo. Con Marsilio infatti pubblica Assassinio a Villa Borghese , libro pesantemente stroncato da Michela Murgia nella sua trasmissione radiofonica, ma che convince i lettori. Il testo è ambientato a Roma e più precisamente a Villa Borghese, dove viene creato un commissariato, che dovrebbe essere un luogo tranquillo, ma che diverrà il centro delle indagini per gli omicidi avvenuti nella famosa villa della capitale.

All’ottavo posto dei più venduti troviamo invece l’ultimo libro di Bruno Vespa Perché l’Italia diventò fascista edito da Rai Libri. In questa pubblicazione Vespa racconta come Mussolini arrivò al potere e mette in relazione la situazione di allora con la scena politica attuale, analizzando le strategie di ogni attore in campo, da Salvini a Di Maio, passando per Renzi e Zingaretti.
Nono posto invece per Gramellini con il libro, pubblicato con Solferino Prima che tu venga al mondo . Nove capitoli che raccontano nove mesi di gravidanza, una lunga lettera ad un bambino che deve ancora venire al mondo mentre si fanno i conti con un padre che non c’è più.

Chiude la classifica libri più venduti per il mese di Novembre 2019 il libro, pubblicato da Einaudi, di Carlo Cottarelli dal titolo Pachidermi e pappagalli . In questo libro l’economista spiega quali sono i veri problemi dell’economia del nostro paese, smascherando le varie fake news sull’argomento che popolano il web (e non solo).

Lascia un commento