I libri 2010 più belli del mondo

Come ogni anno, nel mese di dicembre i più grandi giornali del mondo decretano le classifiche dei libri migliori pubblicati nei 12 mesi precedenti. L’Economist, il New York Times e il Guardian hanno già pubblicato sulle loro pagine le liste dei migliori libri usciti nel 2010. Eccone alcuni:

- "Wings" di Aprilynne Pike è il primo nella classifica del New York Times dei libri più venduti nel 2010.

- "The New Yorkers stories" di Ann Beattie, una raccolta di 48 racconti pubblicati sul The New Yorker dal 1974 al 2006. In questi racconti è possibile scorgere la vena ironica e lo humour pungente che caratterizzano lo stile di scrittura di questa grande scrittrice che attraverso queste storie riesce a regalarci un dipinto vivido e preciso delle generazioni nate dopo gli anni ’60.

- "Parrot and Olivier in America" di Peter Carey, vincitore del Booker Prize per ben due volte, vede come protagonista l’aristocratico francese Olivier de Garmont che si mette in viaggio verso l’America insieme a John "Parrot" Larrit.

- "Room" di Emma Donoghue, pubblicato in Italia con il titolo "Stanza, letto, armadio, specchio" (editore Mondadori), è la storia di un bambino tenuto prigioniero insieme alla madre in una stanza di piccole dimensioni. Un romanzo ricco di momenti di terrore ma anche di momenti di gioia raccontato attraverso gli occhi del piccolo Jack.

- "A visit from the good sqaud" di Jennifer Egan è la storia di un cinico produttore musicale e dell’altrettanto cinico mondo che ruota attorno a lui. Un romanzo che copre oltre 40 anni di vita e in cui compaiono le storie di tredici differenti personaggi.

- "The Unnamed" di Joshua Ferris, pubblicato in Italia con il titolo "Non conosco il tuo nome", ci mostra come una malattia sconosciuta, qualcosa a cui non si riesce a dare né un nome né una spiegazione, possa distruggere il matrimonio e la carriera di una persona.

- "Freedom" di Jonathan Franzen vede come protagonista una famiglia benestante che abita nel Minnesota e che ama essere all’avanguardia su tutto persino sul cibo che mangia. Un romanzo che narra la caduta di questa famiglia e gli errori che i suoi componenti hanno commesso.

- "To the End of the Land" di David Grossman è la storia di una famiglia che deve fare i conti con la guerra in corso e con la fratture che essa comporta. Ora sta per festeggiare il ritorno di suo figlio quando lui è costretto a tornare di nuovo sul fronte.

- "The Imperfectionists" di Tom Rachman, pubblicato in Italia con il titolo "Gli imperfezionisti", è la storia drammatica di un gruppo di giornalisti ed editori che cerca in ogni modo di mantenere a galla la redazione del giornale romano presso cui lavorano.

- "Mr Peanut" di Adam Ross vede come protagonista indiscusso il matrimonio con le sue gioie e i suoi dolori. Viene messo in evidenza come il matrimonio perda giorno dopo giorno la sua dolcezza e la sua magia senza perdere però mai la speranza nel futuro.

- "Selected stories" di William Trevor è un’antologia dei racconti più belli di questo grande scrittore.

- Consulta la lista dei migliori libri di narrativa italiana 2010.
- Consulta la lista dei migliori libri di narrativa straniera pubblicati in Italia nel 2010.

Lascia un commento