Libri in uscita a Gennaio 2017

Tra i libri per ragazzi più attesi a Gennaio 2017 segnaliamo “Animali fantastici e dove trovarli” di J. K. Rowling: la regina del fantasy anglosassone ha deciso di regalare ai lettori la sceneggiatura dell’omonimo film, uscito nelle sale italiane nelle scorse settimane. Un’avventura in un mondo incantato che, seppure autonoma, fa conoscere meglio il mondo fantastico di Harry Potter, anche grazie a personaggi come Silente e Grindelwald che la "collegano" alla saga del maghetto di Hogwarths.

Gli amanti dei romanzi storici, costellati d’intrighi e di passioni forti, troveranno in libreria (dal 4 Gennaio) “La ragazza nell’ombra” dell’irlandese Lucinda Riley. Dopo “Le sette sorelle” e “Ally nella tempesta” arriva il terzo attesissimo capitolo della saga che ha già appassionato milioni di lettrici. Star, terza figlia adottiva di un facoltoso magnate, per scoprire le sue vere origini, dovrà decifrare una serie di misteriosi indizi che, come le sorelle Maia e Ally, ha ricevuto in eredità dal genitore.

Le lettrici che, invece, la passione preferiscono viverla nel nostro mondo, in storie che parlano di ragazzi e ragazze alle prese con amori travolgenti, apprezzeranno di sicuro il ritorno in libreria di Anna Todd. La scrittrice americana divenuta un caso editoriale grazie a Wattpad, dopo l’acclamata serie “After”, torna in libreria (dal 10 Gennaio) con “Fragili bugie”, secondo volume della saga young adult Nothing Less dove Landon sarà posto di fronte a una scelta molto difficile: quella tra due generi di amore diverso.

Altro titolo molto atteso dagli amanti dei romanzi seriali e della fantascienza è “Carve the Mark. I predestinati” (dal 17 gennaio), primo romanzo di una nuova saga di Veronica Roth, già autrice di “Divergent”, molto amata nei paesi anglosassoni. In un futuro lontano, dove gli uomini sono in preda alla violenza e alla vendetta, Akos e Cyra hanno un dono più speciale di quello delle altre creature, invece che farli diventare più forti, li rende più vulnerabili.

Per gli amanti dei gialli e dei thriller occorre segnalare almeno due titoli da inserire subito nella lista dei libri da leggere a Gennaio 2017. Alessandro Robecchi, con il suo “Torto marcio” (dal 12 Gennaio), fa tornare in libreria Carlo Monterossi, autore televisivo con un fiuto da deterctive. È un noir ironico, pieno di suspense e di sorprese ma non lasciatevi ingannare dalle apparenze, è anche un fine romanzo di costume, dove il genere poliziesco diventa un pretesto per articolare una fiaccante critica sociale alla finta giustizia e far riflettere sulla nostra società e su una metropoli come Milano, centro del mondo ma anche periferia con

“più di seimila appartamenti, famiglie, inquilini legali barricati in casa, abusivi, occupanti regolari, occupanti selvaggi”

Il secondo titolo da non perdere è “Il passaggio” (in libreria dal 17 gennaio) dove Michael Connelly dipinge un nuovo, malinconico capitolo, della vita di Harry Bosch. La sua sete di giustizia e di verità sembra essere stata archiviata per una più tranquilla passione per la sua Harley-Davidson, quando il fratellastro, avvocato, chiederà il suo aiuto per dimostrare l’innocenza di un suo assistito.

Tra le novità Einaudi di Gennaio 2017 troviamo almeno due titoli che riusciranno a soddisfare anche i lettori più esigenti. Orhan Pamuk con “La donna dai capelli rossi” (in libreria dal 10 Gennaio) ci regala una nuova storia ambientata nella magica cornice di Istanbul che ha come protagonista Cem, un’attrice fascinosa e bellissima di cui conosceremo gli amori e i sentimenti contrastanti provati nei confronti della sua famiglia. Da chi l’ha già letto sappiamo che con questo libro

“Pamuk fa con Istanbul quello che Joyce ha fatto con Dublino” («The Washington Post»)

Dopo “Nessuno sa di noi” e “Equazione di un amore” ritroveremo negli scaffali di narrativa italiana anche Simona Sparaco che pubblica con Einaudi Stile Libero "Sono cose da grandi" (dal 24 gennaio): una storia toccante sul rapporto tra una madre e un figlio e su quanto l’affetto e la dolcezza della vita quotidiana possano essere importanti per comprendere la realtà e per affrontare quel male e quella paura che, ormai quasi inconsapevolmente, viene dispensato a ciascuno di noi.

Tra le novità che arriveranno in libreria con il nuovo anno (dal 12 Gennaio) anche “La voce nascosta delle pietre” di Chiara Parenti: una storia dove i minerali diventano simboli di emozioni potenti che Luna, la giovane protagonista, riuscirà a riscoprire solo con il ritorno del nonno che, da bambina, gli aveva insegnato l’arte di ascoltare questi oggetti ruvidi e, in realtà, magici.

“Correte, cadete, rialzatevi, e non abbiate paura di sporcarvi. I tesori più grandi sono ben nascosti, i diamanti affondano nel fango, ma non dovrete mai smettere di cercare! Cercate, cercate e, se non trovate quello che davvero volete, continuate a cercare ancora. Non arrendetevi, non è solo uno il sentiero che porta alla felicità. Voi seguite una strada che sia solo la vostra, seguite le pietre, loro vi indicheranno la via. E se vi perderete, vi riporteranno a casa”.

Anche gli amanti dei romanzi storici titoli capaci di soddisfare la loro curiosità e la loro sete di leggende remote Christian Jacq, in “Nefertiti. La regina del sole” (in libreria dal 12 Gennaio) ci racconta di una donna indomabile e carismatica, una donna forte, capace però anche di un amore senza riserve per il marito, il faraone Akhenaton; un’unione che sarà messo a dura prova non solo da altre donne ma anche da una situazione politica sempre più fragile e rischiosa.

La lista dei libri in uscita a Gennaio 2016 non potrebbe essere completa senza qualche indicazione per i lettori più esigenti che amano i classici e la saggistica. Oltre a una nuova edizione del “Diario” di Anna Frank e a un intrigante saggio di Judith Butler, il titolo da guardare con più attenzione è “Il lettore inquieto” di Ezio Raimondi (disponibile dal 12 gennaio), un tributo dei maggiori italianisti all’opera e alla memoria del grande studioso recentemente scomparso, attraverso la rilettura dei suoi scritti, capaci di gettare nuova luce su tanti temi della nostra cultura e della nostra letteratura, da Dante a Petrarca, da Machiavelli a Tasso, fino ad Alfieri, Manzoni, D’Annunzio e alla teoria della letteratura.

Lascia un commento