Libri in uscita a Giugno 2011

Vediamo insieme i nuovi titoli che le maggiori case editrici ci offrono per il mese di giugno 2011.

Torna in libreria Andrea Camilleri, senza dubbio uno degli scrittori italiani più amati, con il romanzo "Il gioco degli specchi" (editore Sellerio). Il commissario Montalbano deve indagare questa volta su una bomba che è stata messa in un deposito. Sarà la mafia? Manomissioni di automobili, lettere anonime, strani ritrovamenti si mescolano tra le pagine sino a creare un romanzo ricco di suspence degno della penna di questo grande scrittore.

"Tu non sei come le altre madri" di Angelika Schrobsdorff (editore E/O), una donna cosmopolita e anticonformista come la protagonista del suo romanzo. Attrice e scrittrice di successo, moglie del regista di Shoa, Claude Lanzmann, i suoi libri e le sue raccolte di racconti sono stati tutti casi editoriali. Con oltre cinquecentomila copie vendute in Germania, "Tu non sei come le altre madri" si preannuncia come il suo ennesimo successo.
E’ la storia di Else Kirschner, una giovane ebrea tedesca che vuole vivere con profondità e trasgressione il suo tempo e decide di avere un figlio da ogni uomo di cui si innamora. Un libro commovente che ci racconta la Shoa dal punto di vista di chi riuscì a fuggire, una storia che ci fa sperare di poter entrare nel romanzo per cambiare il corso degli eventi.

"Un pirata piccolo piccolo" di Amara Lakhous (editore E/O). Dall’autore del libro rivelazione Divorzio all’islamica a viale Marconi e di Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio (premio Flaiano per la narrativa e premio Racalmare – Leonardo Sciascia, 2006), un nuovo romanzo per conoscere e interpretare una cultura lontana dalla nostra, quella araba. Attraverso la storia di Hassinu, un impiegato delle poste di Algeri derubato di quattro anni della sua vita, Lakhous racconta l’emergenza di tutta una generazione che sente crescere dentro di sè il disprezzo per il proprio presente e che ha trovato il suo punto di fuga nelle insurrezioni che oggi stanno facendo vacillare il mondo arabo.

"Il carnefice" di Francesca Bertuzzi (editore Newton Compton) è un thriller tutto italiano capace di tenere il lettore incollato al libro fino all’ultima riga. Danny è una ragazza africana che vive in Italia da quando era bambina. Una sera viene aggredita fuori dal locale in cui lavora. Qualcuno la soccorre ma quando arriva a casa c’è un’altra spiacevole sorpresa ad attenderla: un messaggio che le fa tornare in mente un’infanzia triste e piena di disperazione. Chi e perché vuole farle del male? Un giallo torbido e intrigante da mettere in valigia!

"Il viaggio di Ibn Fattouma" del premio Nobel Nagib Mahfuz è la storia di un uomo che decide di mettersi in cammino verso il paese di Gebel, un luogo da cui nessuno è mai riuscito a tornare indietro. Che cos’è veramente la terra di Gebel? Un romanzo catartico che ci spinge a superare i limiti del già conosciuto e ci catapulta in un sogno dal quale sarà difficile svegliarsi.

"Lo scalpellino" di Camilla Läckberg (editore Marsilio) è un nuovo avvincente thriller che viene dal Nord. Questa straordinaria scrittrice svedese, ormai entrata nel cuore dei lettori di tutto il mondo con i bestseller La principessa di ghiaccio e Il predicatore, ci regala un intricato giallo dal finale mozzafiato. Durante una delle sue solite uscite di pesca, Frans Bengtsson trova nella sua rete il corpo di una bambina. L’autopsia rivelerà che la sua morte non è stata un incidente...

Lascia un commento