Libri in uscita a Maggio 2013

Maggio 2013 è un mese ricco di novità tra i libri in uscita, dove il fantastico si intreccia con il reale e il surreale danza con la Storia per dare vita a una primavera emozionante. Andiamo a vedere quali libri ci aspettano a maggio 2013.

Il sogno di Malzieu

Ne "L’uomo delle nuvole" (Feltrinelli), Mathias Malzieu ci racconta la storia di Tom Cloudman (il cognome è tutto un programma) la cui più grande aspirazione è quello di volare in alto nel cielo. Si cimenta così in imprese assurde e mirabolanti attirando l’interesse dei curiosi, tra incidenti e cadute che non sembrano scalfirlo, soprattutto nelle intenzioni. A rovinargli i piani, all’ennesima caduta maldestra, la scoperta di un male incurabile. Arriverà un’affascinante creatura, metà donna metà uccello, a promettergli la salvezza e la realizzazione di un sogno.

Il viaggio interiore di Mancassola

Ne "Gli amici del deserto" (Feltrinelli), Marco Mancassola ci porta nella lontana Santa Monica, in California, dove vi è una congregazione di monaci il cui compito quotidiano è quello di cercare se stessi con la speranza di trovarsi e di rinascere. E’ qui che il narratore racconta l’arrivo dell’amico Danilo, direttamente dall’Italia, un comico di insuccesso un po’ depresso un po’ allegro. Ed è proprio Danilo a convincere il narratore a una ricerca in quella terra di ricerca che è l’America. La meta? Uno sciamano che si trova da qualche parte, nel deserto del Mojave...

L’Inferno di Dan Brown

L’avevamo dato in uscita ad aprile e invece è stato posticipato l’attesissimo "Inferno" (Mondadori) di Dan Brown: ritorneremo dunque a leggere le avventure di Robert Langdon che nel cuore dell’Europa cercherà di salvare il mondo dai misteri che ruotano attorno a uno dei più immortali capolavori letterari: la Divina Commedia di Dante Alighieri.

La città di Fracassi

Si chiama "Aumarais" (Feltrinelli) ed è la città che dà il titolo al libro di Francesco Fracassi. Qui c’è una chiesa, che è tagliata a metà dalla strada principale, Rue de Ternes. Eppure qui c’è anche un enigma da svelare per accedere a un tesoro di proporzioni inimmaginabili, un enigma che parte da una lettera scritta con una calligrafia estremamente affascinante ma dal significato estremamente indecifrabile.

Gli amori impossibili di Carey

Ne "La chimica delle lacrime" (Bompiani), Peter Carey ci racconta la storia di Catherine Gehrig, conservatrice e sovrintendente al Museo Swinburne di Londra: il suo collega, amante da 13 anni, muore improvvisamente. Catherine è costretta a vivere il suo dolore nel silenzio, lontana da occhi indiscreti. Il suo capo, l’unico che era a conoscenza della storia, le affida un progetto speciale, che si basa sulla ricostruzione di un’anatra meccanica costruita nell’Ottocento su un progetto dell’inventore illuminista francese Jacques de Vaucanson. Di lui Catherine legge i quaderni su cui è immortalato l’ambizioso progetto e lo scopo di regalare quella creatura al figlio malato. Ed è proprio su questi quaderni che si intrecceranno due impossibili storie d’amore.

Il viaggio di Molesini

La Seconda Guerra Mondiale sta per finire, ma gli uomini di Adolf Hitler sono ancora dappertutto e nel veneziano partigiani e fascisti si combattono all’ultimo sangue. E’ qui che parte la fuga nella notte di due ragazzini, Pietro e Dario, di due sorelle che intrattengono i ragazzi con storie strane e di suor Elvira, che sa un sacco di cose che gli altri non sanno. La fuga verso il confine trentino si trasforma in un’indimenticabile avventura ne "La primavera del lupo" (Sellerio), dove Andrea Molesini riesce a intrecciare due voci narranti, quella trafelata di Pietro e quella più matura di Suor Elvira, per dare vita a una storia nella Storia e a personaggi straordinari (nel bene e nel male) che difficilmente dimenticheremo.

L’aldilà di Guglielmo Scilla

Ne "L’inganno della morte" (Kowalski), Guglielmo Scilla ci racconta la storia di Daniel, un sedicenne, che nel suo Paese vince la tradizionale gara che si tiene ogni estate alla Festa delle Fiamme. Ma la sua vittoria viene oscurata durante la notte, quando sopraggiunge la morte: è stato un delitto oppure no? In uno strano aldilà, guidato da tre Maestri e da una bambina di nome Cybele, Daniel cercherà di risolvere il mistero della sua morte e allo stesso tempo intraprenderà un indimenticabile viaggio alla scoperta dell’amicizia.

Lascia un commento