Novembre 2013 - Libri in uscita

Cari lettori, siete pronti per qualche anticipazione editoriale? Visto che Ottobre è ormai agli sgoccioli, vediamo le novità editoriali di Novembre 2013. Tanti titoli, graditi ritorni e molte sorprese per noi amanti della lettura. Ce n’è davvero per tutti i gusti, ecco gli 11 titoli che abbiamo selezionato per voi.

Avete seguito con passione tutta la serie di Harry Potter? Allora abbiamo due belle notizie: la prima è che da novembre sarà disponibile "Harry Potter. La serie completa. Cofanetto", la seconda è che il 4 novembre dovete fare un salto nelle librerie, perchè non potete perdervi "Il richiamo del cuculo" (Salani) di Robert Galbraith, pseudonimo maschile dietro cui si nasconde proprio J.K. Rowling! È notte fonda a Londra quando Lula Landry, leggendaria e capricciosa top model, precipita dal balcone del suo lussuoso attico a Mayfair sul marciapiede innevato. Suicidio o... omicidio? Sarà compito dell’investigatore privato Cormoran Strike scoprirlo. Che ne dite, sarà un nuovo successo per l’autrice?

Ricordate i successi editoriali de "Il mercante di libri maledetti", con cui Marcello Simoni ha vinto la 60esima edizione del Premio Bancarella e "La biblioteca perduta dell’alchimista"? Sono i primi due capitoli di una trilogia che ha appassionato tantissimi lettori, la "Trilogia del Mercante di Reliquie", che, finalmente, si completa con il pezzo mancante: il 7 novembre esce "Il labirinto ai confini del mondo" (Newton Compton). Come finirà?

Graditissima uscita per i tanti sostenitori di Vasco sarà "Vasco live" (Rizzoli), dove la rockstar si racconta attraverso le foto di tutti i suoi spettacoli dal vivo, grazie a cui emerge tutta l’emozione dei suoi live.

Entrando in una libreria non vi è mai capitato di adocchiare un libro con un vecchietto in copertina con indosso una tuta rosa e la scritta "Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve"? Si trattava dell’esordio del giornalista svedese Jonas Jonasson, che torna nelle librerie dal 6 novembre con "L’analfabeta che sapeva contare" (Bompiani), una lettura leggera e ironica, popolata da tanti bizzarri personaggi.

Ricordate la "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare" o "Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico"? Vi sono piaciuti? E allora dal 14 novembre perché non conoscere anche la "Storia di una lumaca che scoprì l’importanza di essere lenta"? Luis Sepulveda torna con una nuova "parabola", assolutamente adatta a noi abitanti di una società frenetica che non ha mai tempo per fermarsi un attimo a riflettere. Sarà proprio la lumaca protagonista di questa storia ad aiutarci a riscoprire il grande valore della... lentezza.

Dopo "La cattedrale del mare" e "La mano di Fatima" un gradito ritorno per i suoi lettori, e non solo, è quello di Ildefonso Falcones con "La regina scalza" (Longanesi), che racconta la grande amicizia tra Caridad, una ex schiava proveniente dai territori della colonia spagnola di Cuba, e Milagros Carmona, una giovane gitana. Si incontrano a Siviglia, si perdono e si rincontrano a Madrid.

Torna nelle librerie anche Chiara Gamberale. Dopo "L’amore quando c’era", "Quattro etti d’amore, grazie" e "Le luci nelle case degli altri", esce il nuovo libro dell’autrice romana: "Dieci minuti" (Feltrinelli). Avete mai pensato che anche dieci minuti hanno un valore? Dieci minuti per noi, per una cosa nuova, per non cedere alla tentazione di guardare solo quello che non hai più piuttosto che rivolgerti al futuro.

"A proposito di lei" (Feltrinelli) è il nuovo libro di Banana Yoshimoto in cui ritornano temi a lei familiari: l’occultismo, la violenza all’interno della famiglia, l’elaborazione del lutto, la speranza. Yumiko e Shoichi sono due cugini, cresciuti insieme, ma allontanatisi diventando grandi. Si ritrovano quando Shoichi, eseguendo le ultime volontà della madre, va a trovare Yumiko, rimasta orfana di entrambi i genitori, per prendersi cura di lei. Cos’è cambiato in questi anni e come sono cambiati loro?

Spazio anche ai thriller con Jo Nesbø e "Polizia" (Einaudi). "Lo spettro" si chiudeva con una scena pietrificante: Harry Hole che, centrato al petto da tre colpi di pistola, cadeva pensando: "E finita, finalmente è tutto finito". "Polizia" ricomincia da lì, qualche mese dopo...

Dal Premio Nobel per la Letteratura (2010), Mario Vargas Llosa, un romanzo magistrale e avvincente che segna il ritorno dello scrittore alla sua terra e ai suoi temi piú cari: "L’eroe discreto" (Einaudi). Si tratta di due storie dall’incastro perfetto in cui si riaffacciano personaggi memorabili e in cui il Premio Nobel fa ritorno al suo Perù, terra di segreti e scontri tra generazioni, di poesia e di miseria.

A novembre nelle librerie torna anche Bruno Vespa con "Sale, zucchero e caffè" (Mondadori). Il noto conduttore ha deciso di raccontare un pezzo della storia del nostro Paese scegliendo una chiave autobiografica.

Lascia un commento